lunedì 26 febbraio 2007

Earl and Jaky



Ho già detto come sia pericoloso far incontrare artisti lontani stilisticamente e anagraficamente. Le eccezioni contano sulla umiltà dei protagonisti, sul contenere la immancabile smania di protagonismo e sulla voglia anche di divertirsi nel confronto con il collega più anziano o più giovane.
Qui il padre del piano jazz , che stava vivendo una seconda giovinezza (siano nel 1965 ), incontra il pianista di Mingus (ottimo esecutore stride tra l'altro) in un duetto di grande freschezza.

I have already said how could be "dangerous" a meeting between artists with different way of playing.
Here the father of the piano jazz, meets the pianist of Charles Mingus (a great stride piano player) in a beatifull duet .

Nessun commento: