venerdì 28 settembre 2007

Prima colazione e controllo dell'obesità giovanile



Fare una colazione regolare fin dall'infanzia costituirebbe il segreto per ridurre il peso corporeo durante l'adolescenza.

La ricerca, condotta con lo scopo di esaminare le eventuali associazioni tra abitudini in tema di colazione, BMI ed attività fisica, ha coinvolto 1210 ragazze di colore e 1161 bianche che hanno partecipato allo studio longitudinale NGHS (National Heart, Lung, and Blood Institute Growth and Health Study).
Dai dati ottenuti durante i 10 anni di follow up (dai 9 ai 19 anni di età) è emerso che tra le ragazze che presentavano un elevato BMI alla baseline, quelle che facevano abitualmente colazione mostravano, al termine dello studio, un minor valore del BMI rispetto alle coetanee che facevano colazione più raramente. Inoltre, anche l'attività fisica e l'apporto energetico sembrerebbero mediare l'associazione tra colazione e BMI nella tarda adolescenza.
Per prevenire il sovrappeso in bambini ed adolescenti potrebbe, quindi, essere utile adottare programmi di intervento che enfatizzino l'importanza dell'attività fisica e del consumo abituale della colazione.

Obesity (Silver Spring). 2007 Sep;15(9):2282-92

Da Nutrizione 33

Nessun commento: