mercoledì 23 gennaio 2008

Consumo di caffeina in gravidanza e rischio di aborto spontaneo



Uno studio pubblicato recentemente sull'American Journal of Obstetrics & Gynecology ha studiato l'effetto e i rischi in gravidanza del consumo eccessivo di caffeina.
Fortunatamente il rischio sensibile di aborto spontaneo (circa raddoppiato) è stato rilevato in donne che assumevano 200 mg o più di caffeina al giorno. Il dato fa riferimento alla tazza di caffè "americano", per fare un parallelo con l'espresso, una tazzina contiene una quantità media di caffeina che varia tra i 40 e gli 80 mg.

High Caffeine Intake During Pregnancy Increases Risk for Miscarriage

High caffeine consumption early in pregnancy increases risk for miscarriage, according to a study in the American Journal of Obstetrics & Gynecology.

Roughly 1000 women in the San Francisco area completed interviews at a median 71 days' gestation about the type and amount of caffeine they consumed. After adjusting for potential demographic and lifestyle confounders, as well as nausea and vomiting, researchers found that women who consumed 200 mg of caffeine or more (e.g., 10 oz. or more of coffee or five 12-oz. cans of caffeinated soft drinks) daily had more than double the risk for miscarriage by 20 weeks' gestation (hazard ratio, 2.23).

The authors conclude that "it may be prudent to stop or reduce caffeine intake during pregnancy."

4 commenti:

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu