martedì 13 marzo 2012

Fresu e Sosa stasera su RaiTunes

A chi interessa stasera Paolo Fresu su RaiTunes con Sosa al pianoforte.
Sul Corriere on line oggi il link ad una gustosa anteprima.
Qui per vedere.

martedì 6 marzo 2012

L'American College of Physicians ha pubblicato sull'ultimo numero degli Annals of Internal Medecine le nuove linee guida per lo screening dei tumori maligni del colon. Il documento è il riassunto di 4 linee guida di altrettanti società mediche. In soldoni questi i consigli:
  1. Il medico deve valutare individualmente il rischio del paziente
  2. Il paziente con un rischio medio deve iniziare i controllo a 50 anni
  3. I pazienti ad alto rischio devono iniziare lo screening a 40 anni o almeno 10 anni prima della relativa età del parente più giovane all'epoca della diagnosi
  4. Non esiste un test superiore ad altri per i pazienti a rischio medio ma senz'altro la colonscopia è l'esame di scelta per i pazienti ad alto rischio
  5. I pazienti con età pari o superiore a 75 anni o con aspettaiva di vita pari a 10 anni non dovrebbero essere studiati.
Qui il link al PDF del documento.

giovedì 1 marzo 2012

Dolce dormire ?

Questo articolo apparso nell'ultimo numero del British Medical Journal lascia perplessi sia per i risultati che per la mancanza (anche a detta degli autori) di spiegazioni. In pratica nello studio sono stati incrociati i dati di circa 11.000 pazienti che usavano anche sporadicamente sedativi ipnotici e circa 24.000 pazienti che non li usavano. Il risultato dell'analisi statistica, sorprendente, mostra un incremento della mortalità, nei pazienti che assumono sedativi, fino a 3 volte superiore al gruppo di controllo. I limiti di questo studio sono essenzialmente legati alla difficoltà di escludere nel gruppo studiato altri fattori di rischio per la mortalità e soprattutto, come detto dagli autori, l'associazione non definisce necessariamente un nesso di causalità. Quindi, come sempre,da un lato sembrerebbe doveroso ricordarsi l'etimologia di "farmaco" dall'altro  saranno necessari ulteriori studi per chiarire gli ovvi dubbi sullo studio.